Icona RSS Icona-facebook Icona-twitter Follow Me on Pinterest Follow Me on Vimeo

18 febbraio 2014

Project Ara, lo smartphone modulare



Continua, dietro le quinte, lo sviluppo del progetto Ara, ambizioso programma di Motorola, rimasto nelle mani di Google dopo la cessione del gruppo mobile a Lenovo.

Presentato nell'Ottobre 2013, successivamente quindi all'acquisizione di Motorola da parte di Google, Project Ara si propone di sviluppare il primo smartphone completamente modulare.

L'idea è tanto semplice quanto entusiasmante: il corpo del telefono, base di partenza per la costruzione del proprio smartphone, funge da hub per la connessione dei diversi componenti che andranno a formare l'hardware. Toccherà a noi, quindi, scegliere i moduli ed inserirli nei rispettivi aggiornamenti.

Le possibilità, viene da sé, sono vastissime: potremo espandere la memoria qualora non dovesse più essere sufficiente, aggiornare ram o processore, o ancora sostituire il modulo fotocamera per tenerci al passo con i megapixel, il tutto senza dover sostituire il nostro telefono.

Un altro aspetto, non meno importante, è la prospettiva di ridurre i rifiuti elettronici, aumentando la vita media dei componenti e del prodotto nel suo insieme.

Infine, il sistema open-source permetterà di integrare componenti sviluppati da terze parti, così da poterci svincolare dalle opzioni della Casa madre ed utilizzare, ad esempio, la nostra GPU preferita.

Vi terremo aggiornati sullo sviluppo, speriamo il più spedito possibile, di questo interessantissimo progetto!

foto: androidpolice