Icona RSS Icona-facebook Icona-twitter Follow Me on Pinterest Follow Me on Vimeo

18 marzo 2014

Fine protezione per XP, bancomat a rischio


Come vi avevamo anticipato, il prossimo 8 Aprile Microsoft terminerà il supporto tecnico per Windows XP. Quello che in pochi avevano previsto sono le conseguenze di questa scelta.

Il Financial Times ha calcolato che, oltre al 40% dei personal computer, il sistema operativo rilasciato nel 2001 è utilizzato nel 95% degli sportelli automatici per i prelievi. L'ovvia conseguenza è l'esposizione dei bancomat che montano Windows XP al rischio di attacchi hacker.

Timothy Rains, direttore di Microsoft per l'affidabilità dei computer, ha dichiarato che, in virtù del fatto che continueranno ad essere rilasciati aggiornamenti per ogni problema di sicurezza riscontrato in Windows 7, 8, e Vista, tali falle saranno verosimilmente sfruttate come spunto dagli hacker per attaccare Windows XP, che invece resterà vulnerabile.

La lunga permanenza sul mercato di Windows XP, infine, espone la relativa generazione di ATM a rischi maggiori di quando Microsoft sospese il supporto per Windows 95 e 98, data la maggiore diffusione rispetto a questi ultimi.

L'unica soluzione in questo caso è la necessità di un adeguamento, e, quindi, di un aggiornamento, degli sportelli automatici da parte degli Istituti bancari.