Icona RSS Icona-facebook Icona-twitter Follow Me on Pinterest Follow Me on Vimeo

25 marzo 2014

Motorola 360, lo smartwatch molto watch


Spesso i dispositivi indossabili hanno il difetto di non vantare un'estetica all'altezza della tecnologia che racchiudono. Motorola deve aver risolto il problema.

La Casa statunitense, recentemente acquisita da Lenovo, ha svelato il suo primo smartwatch, Moto 360. Colpisce subito il design elegantissimo, molto più vicino ad un orologio che ad un dispositivo elettronico.

Proprio al design fa riferimento il nome del prodotto, ad indicare la rotondità dello schermo, innovativa per questa categoria di accessori, dove il quadrante rettangolare la fa da padrone. C'è un motivo, in realtà, se questa scelta non era stata finora adottata: su stessa ammissione di Motorola il design rotondo complica il processo produttivo, che al momento prevede volumi più bassi dello standard.

Dal punto di vista tecnologico, Moto 360 monterà il nuovo OS di Google appositamente pensato per i dispositivi indossabili, Android Wear, nato come partner ideale per i device con Android 4.3 e successivi.
Ancora incerta invece la modalità di ricarica: quel che è certo è che non saranno presenti porte accessibili, per cui le sole scelte plausibili si limitano alla ricarica ad induzione o allo sfruttamento del movimento meccanico al polso.

Scelta in controtendenza quella di non disporre di una fotocamera, funzione ritenuta da Motorola 'non necessaria per il target del prodotto'; target che probabilmente sarà di fascia medio-alta, dato che si parla di un prezzo al di sopra della media e di una disponibilità limitata per i motivi sopra descritti.