Icona RSS Icona-facebook Icona-twitter Follow Me on Pinterest Follow Me on Vimeo

26 marzo 2014

New HTC One M8!


L'attesa era altissima, le aspettative pure. Come da calendario, ieri HTC ha presentato il nuovo HTC One M8. Ecco com'è fatto!

Migliorare, o quantomeno eguagliare, il successo avuto nel settore da HTC One M7 era impresa difficile per gli ingegneri della Casa. Sono quindi partiti dagli obiettivi raggiunti col il precedente modello.

Innanzitutto, il design: si replica l'apprezzatissima scocca in alluminio dai bordi smussati, con linee semplici ed accattivanti. Sul frontale, un ampio schermo che cresce a 5" rispetto ai 4.7 precedenti, mantenendone la risoluzione. A fargli da cornice, le forature per le casse BoomSound, non più in collaborazione con Dr. Dre, ma proprietarie HTC, in grado comunque di fornire un audio potenziato del 15%.
A completare il frontale i sensori di luminosità e prossimità, spostati a destra, ed una notevole fotocamera da 5 MP, dotata di HDR ed in grado di registrare video a 720p.

Sul retro spicca subito la novità di rilievo: una seconda fotocamera al di sopra di quella classica, rimasta invariata. HTC spiega che il secondo sensore sarà deputato a catturare le informazioni che circondano il nostro soggetto: mentre la fotocamera primaria scatta la foto, quella secondaria salva lo sfondo, i soggetti fuori fuoco, i dati sull'illuminazione, eccetera; tutte queste informazioni potranno essere utilizzate in post-editing per ripescare i più svariati dettagli all'interno della foto, o addirittura cambiarne il punto di messa a fuoco dopo averla scattata!

All'interno del telefono troviamo un processore Qualcomm Snapdragon 801 da 2.3 GHz con 2 GB di RAM. Oltre alla memoria interna da 16 e 32 GB, è stata introdotta la possibilità di inserire una MicroSD fino a 128 GB. Invariate le altre funzioni, con connettività Bluetooth 4.0, WiFi 802.11 b/g/n/ac, sensore IrDA, 4G LTE, GPS, GLONASS. Aumentata la capacità della batteria a 2600 mAh.

A muovere il sistema, Android 4.4 KitKat e l'apprezzatissima HTC Sense UI, arrivata alla versione 6.0. Un'accortezza per chi effettua l'upgrade da One M7: la scheda sim è passata al formato Nano-Sim.

Le prerogative sembrano quelle giuste per incontrare i piani di crescita di HTC per il 2014, anche se molto dipenderà dalle date di rilascio e, soprattutto, dal prezzo di vendita, ma le voci parlano di un costo concorrenziale rispetto alla fascia di appartenenza. Vi terremo aggiornati, nel frattempo potete vedere le specifiche complete cliccando sull'immagine sottostante!