Icona RSS Icona-facebook Icona-twitter Follow Me on Pinterest Follow Me on Vimeo

5 luglio 2014

Nuovi iMac entry level: non si può toccare la RAM


Nuovo neo per il modello base del nuovo desktop Apple, da poco disponibile sugli scaffali.

Dopo aver fatto parlare di sé per i non entusiasmanti risultati nelle prestazioni, il nuovo iMac da 21.5" entry level pone un'importante vincolo tecnologico per i propri acquirenti.

I sospetti destati dall'assenza di aperture sul lato posteriore si sono rivelati fondati: non sono stati praticati fori d'accesso allo slot delle memorie RAM perché queste ultime sono saldate sulla scheda madre e, pertanto, non potranno essere aggiornate (sostituite e/o aumentate).

Non solo: a differenza degli altri modelli, l'iMac 21.5" 2014 non presenta le canoniche opzioni di personalizzazione in fase d'acquisto. Apple ha quindi deciso di proporre il computer in un'unica, universale versione. Di seguito le specifiche:

Intel Core i5 dual core da 1.4 GHz, con Turbo Boost fino a 2.7 GHz; 8 GB di memoria RAM DDR3; scheda grafica Intel HD Graphics 5000. L'unica cosa che potrà essere modificata sarà il disco fisso, di serie da 500 GB, fino ad un massimo di 1 TB con la soluzione Fusion (in parte su disco rigido, in parte su memoria a stato solido).